Alcuni alunni del Comitato Studentesco hanno presentato alla Dirigente Scolastica la seguente nota:

“Al Dirigente scolastico. Indipendentemente dal pensiero politico, dalle ragioni che continuiamo a condividere e che ci hanno spinto ad attuare questa forma di protesta, si riconosce di aver commesso una leggerezza. Tale consapevolezza è stata acquisita grazie alla lettura della circolare n.274 che ci ha fatto riflettere sull’importanza e il rispetto delle Istituzioni pubbliche  dello Stato. Tale consapevolezza ci porta oggi a scusarci con la Dirigente per aver leso l’immagine dell’Istituto stesso ”